VENERDI’ 6 AGOSTO: MAX DE ALOE

IN “DA SOLO, SUONANDO CON GLI OCCHI”

Sonorizzazione live di tre cortometraggi

     Sonorizzazione dal vivo di alcuni film delle avanguardie
Un nuovo progetto musicale dell’armonicista e polistrumentista Max De Aloe che propone in un unico spettacolo la sonorizzazione dal vivo, in solo, di tre cortometraggi muti tra i più rappresentativi delle avanguardie cinematografiche: 

Entr’acte di René Clair
L’étoile de Mer di Man Ray
Anemic Cinema di Marcel Duchamp
Accompagnamento musicale dal vivo di Max De Aloe tra i più attivi e riconosciuti armonicisti jazz in Europa: armonica cromatica, armonica bassa, fisarmonica, pianoforte, live electronics. L’accompagnamento musicale è realizzato interamente con musiche originali di Max De Aloe.

 

Max De Aloe è considerato dalla stampa specializzata tra i più attivi armonicisti jazz in Europa e annovera nel suo curriculum prestigiose collaborazioni in sala di registrazione e/o dal vivo con musicisti.  Ha circa cinquanta CD al suo attivo, di cui 15 come leader ma anche spettacoli in solo, realizzazioni di colonne sonore per spettacoli teatrali e documentari, oltre a collaborazioni con poeti, scrittori e registi. 
Si è esibito in festival e prestigiose rassegne in diversi Paesi tra cui, Sud Africa, Zimbabwe, Mozambico, Madagascar, Brasile, Cina, Hong Kong e in tutta Europa.

Ha vinto negli ultimi cinque anni il Jazz It Awards indetto dalla rivista Jazzit come migliore musicista italiano nella categoria riservata agli strumenti vari
(viola, violoncello, armonica, banjo, arpa, mandolino. ecc.). Ed è vincitore del premio Orpheus Awards 2015 con il CD Borderline per la sezione jazz.
In ambito televisivo è stato ospite nel 2014 nel live show del sabato sera di Rai Uno al fianco di Massimo Ranieri e nello stesso anno è stato l’alter ego musicale di Federico Buffa nelle dieci puntate di Federico Buffa racconta storie mondiali per Sky Sport e Sky Arte.

Divide la sua attività professionale tra quella concertistica e quella didattica.
E’ fondatore e direttore dal 1995 del Centro Espressione Musicale di Gallarate, dove insegna tecnica d’improvvisazione jazz, fisarmonica e armonica cromatica. Ha tenuto delle lezioni di tecnica di improvvisazione all’Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala di Milano e ha tenuto lezioni di Sociologia del turismo legate ai fenomeni musicali presso l’Università Statale Bicocca di Milano.
La prestigiosa casa editrice americana SHER MUSIC ha edito nel 2012 il suo metodo didattico Method for Chromatic Harmonica, con presentazione, tra i tanti, di Toots Thielemans. E’ stato ideatore e direttore artistico del Gallarate Jazz Festival per tredici edizioni ed è attualmente direttore artistico di Mutamenti, festival musicale che ha come scenario i Castelli e luoghi d’arte della provincia di Massa Carrara. Dal 2018 dirige l’etichetta discografica Barnum For Art.

Ingresso al Castello ridotto: 3 euro +  uscita a cappello (offerta libera consapevole per gli artisti)
Inizio del concerto h.21.15 – è possibile visitare il Castello con lo stesso ingresso per lo spettacolo dalle 10.00 alle 18.00 e dalle 20.30 alle 23.00

———————
Nel rispetto delle norme anti Covid-19 è fortemente consigliata la prenotazione attraverso i nostri contatti:
www.castellodivogogna.it
castellodivogogna@gmail.com
whattapp +39 351 7578688

 

Open chat